No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20170719

Chicanery

Better Call Saul - di Vince Gilligan e Peter Gould - Stagione 3 (10 episodi; AMC) - 2017

Gene è ancora relegato al suo lavoro al fast food, e ci regala gustosi (per noi, tristi per lui) siparietti. Quando si torna nel 2003, Jimmy sta aiutando Chuck a rimettere a posto la casa, ricordando l'infanzia, ma mentre Jimmy gli apre il cuore, Chuck lo pugnala alle spalle, facendogli confessare la sua ultima truffa e registrandolo. Jimmy lo sfida, e Chuck gli assicura che troverà il modo di far accettare quel nastro come prova in tribunale. Parte la sfida, mentre Kim diventa ansiosa a proposito del lavoro. Nel frattempo, Mike in quale modo gli hanno impedito di uccidere Hector.


Better Call Saul prosegue imperterrita, anche se i suoi creatori hanno assicurato che non durerà molte altre stagioni perché non la vogliono tirare per le lunghe, e si dimostra sempre più una serie talmente stratificata da essere forse in grado di diventare migliore di quella dalla quale trae spunto. Obiettivo ben piantato su come Jimmy sia diventato Saul Goodman, ma in mezzo ad un caleidoscopio di personaggi meravigliosi. Non ci sono più aggettivi per descrivere la bravura di Bob Odenkirk (Jimmy) e di Rhea Seehorn (Kim), per non parlar degli altri.


Better Call Saul continues impassive, even though his creators have assured that it will not last many other seasons, because they do not want to pull him for long, and it is increasingly becoming so layered that, it may be able to become better than the series from it is inspired. A well-planned target on how Jimmy became Saul Goodman, but in the midst of a kaleidoscope of marvelous characters. There are no more adjectives to describe the skill of Bob Odenkirk (Jimmy) and Rhea Seehorn (Kim), not to mention the others.

Nessun commento: