No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20180515

L'assassinio di Gianni Versace

American Crime Story - di Scott Alexander e Larry Karaszewski - Stagione 2: The Assassination of Gianni Versace (9 episodi; FX) - 2018

15 luglio 1997, Miami. Il famosissimo disegnatore di moda italiano Gianni Versace viene ucciso da alcuni colpi di arma da fuoco, davanti alla sua villa, da Andrew Cunanan, pluri-assassino già ricercato dalla polizia statunitense. Sette anni prima Cunanan aveva incontrato Versace in un locale gay di San Francisco, e la mattina seguente racconterà il suo incontro ai suoi coinquilini, inventandosi la maggior parte dei particolari: scopriremo che era una costante, da parte di Andrew. Pochi giorni dopo, Cunanan viene invitato proprio da Versace ad assistere ad una messa in scena del Capriccio di Strauss (per la quale Versace disegnava i costumi), e dopo la performance si trattiene con lui scambiandosi storie sulle rispettive vite. Dopo l'omicidio, Cunanan fugge prima che Antonio D'Amico, il compagno di Versace, lo possa vedere. Gianni, poco dopo, viene dichiarato morto in ospedale. La polizia locale inizia a collaborare con i Federali, e mentre Donatella, la sorella di Gianni, insieme al fratello Santo, pianificano il futuro dell'impero commerciale creato dalla genialità dello stilista, Andrew Cunanan fa incetta di quotidiani che annunciano la di lui morte, con un'espressione che non lascia spazio al rimorso.

Decisamente meno appassionante della prima stagione, la seconda è dedicata in parte al personaggio Versace e alla famiglia, mentre si concentra sulla storia dell'assassino, Andrew Cunanan, giovane decisamente disturbato, senza dubbio a causa dei suoi genitori. La struttura è quasi completamente acronologico, partendo dall'assassinio e percorrendo a ritroso gli altri quattro omicidi nel giro di tre mesi, sconfinando anche nel racconto dell'infanzia e dell'adolescenza di Cunanan. Basato sul libro Vulgar Favors: Andrew Cunanan, Gianni Versace, and the Largest Failed Manhunt in U.S. History, di Maureen Orth, il cast interamente spettacolare (anche se i dialoghi tra i personaggi italiani in inglese fanno sorridere), con un cameo di Aimee Mann, e Ricky Martin nei panni di Antonio D'Amico.

Definitely less exciting than the first season, the second is dedicated in part to the character Versace and the family, while concentrating on the story of the murderer, Andrew Cunanan, a very disturbed young man, no doubt because of his parents. The structure is almost completely acronological, starting from the assassination and going back the other four murders in three months, trespassing even in Cunanan's childhood and adolescent tale. Based on the book Vulgar Favors: Andrew Cunanan, Gianni Versace, and the Largest Failed Manhunt in U.S. History, by Maureen Orth, the cast is entirely spectacular (even if the dialogues between the Italian characters in English make you smile), with a cameo by Aimee Mann, and Ricky Martin in the role of Antonio D'Amico.

Nessun commento: