No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20170908

Full Bush, Half Snickers

Orange is the New Black - Di Jenji Kohan - Stagione 5 (13 episodi; Netflix) - 2017

Come vi ricordate dal finale della quarta stagione, la rivolta è finalmente esplosa a Litchfield, esasperata dall'insoddisfazione per i tagli, ma soprattutto dalla grottesca morte di Poussey. Dayanara spara a Humprey, dopo che lui inizia ad implorare per la sua vita in spagnolo, una lingua che Daya non parla; lo colpisce alla coscia. Lo salva Sophia, con nozioni da paramedico per il suo passato da uomo e pompiere. Piper e Alex tentano di prendere Linda in ostaggio, ma si muovono a compassione, e alla fine la aiutano a travestirsi da detenuta per non farla prendere come ostaggio. Taystee, Black Cindy, Janae e Alison costringono Caputo a leggere una dichiarazione sulla morte di Poussey e la registrano su un iPad. Josh, un rappresentante della MCC, le aiuta a caricarle su Twitter (pensando che, per la società per la quale sta lavorando, è meglio far vedere il direttore che rinnega il passato, che detenute fuori controllo).

Nonostante un calo di apprezzamento dalla critica, e una prevedibile e normale stanchezza degli spettatori verso una serie arrivata alla quinta stagione, Orange is the New Black continua a far sorridere di situazioni spesso disperate, e a rappresentare un buon riflesso della società statunitense. Lo seguo ancora con un discreto interesse. La serie è stata rinnovata per altre tre stagioni.

Despite a decline in appreciation from critics, and a predictable and normal tiredness of viewers towards a series that has come to the fifth season, Orange is the New Black continues to make people smile about situations that are often desperate, and represents a good reflection of US society. I still follow it with a discreet interest. The series has been renewed for another three seasons.

Nessun commento: