No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20180111

Arkangel

Black Mirror - di Charlie Brooker - Stagione 4 (6 episodi; Netflix) - 2017

Una donna si sveglia su una nave spaziale simile a quella di Star Trek, dove l'equipaggio osanna il capitano. Così come per loro, lo stesso "capitano" ha usato il loro DNA per simulare persone reali nel suo gioco (USS Callister). Dopo aver quasi perso la figlia piccola, una donna investe in una nuova tecnologia, che le permette di tracciare la stessa figlia (Arkangel). Un episodio del passato di una donna in carriera, torna a perseguitarla, mentre una addetta di un'agenzia assicurativa va in giro a fare domande ai testimoni di un incidente stradale, con una macchina della memoria (Crocodile). Una nuova app per appuntamenti al buio, permette alle coppie abbinate di conoscere quanto dureranno le loro relazioni (Hang the DJ). Una donna tenta di sopravvivere in una terra pericolosa piena di robot cani da caccia (Metalhead). Una donna entra in un museo dove il proprietario in persona racconta le storie relative agli oggetti ivi conservati (Black Museum). 

Non c'è verso. Charlie Brooker è un genio. Del male, del bene, della sceneggiatura, della creatività futuristica e/o futuribile, un sognatore malato, mettetela come volete, ma ogni volta che esce un nuovo episodio di Black Mirror, io personalmente vorrei che non finisse mai, e vorrei che questa serie continuasse all'infinito. Chissà se Brooker ha già pensato a clonare se stesso. Bellissimo e imperdibile, ancora una volta. 

There is no way. Charlie Brooker is a genius. Of the evil, of the good, of the screenplay, of the future and / or of the futuristic creativity, a sick dreamer, as you wish, but every time a new episode of Black Mirror comes out, I personally would like it never end, and I would like this series continue indefinitely. Who knows if Brooker has already thought about cloning himself. Beautiful and unmissable, once again.

Nessun commento: