No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20180625

Cuore primordiale

Primal Heart - Kimbra (2018)

Dunque, mi accorgo giusto in questo momento che non mi sono accorto che, tra questo disco, di cui parliamo oggi, e il debutto della carinissima neozelandese, cantante e compositrice, Vows del 2011 (in effetti, sette anni tra un disco e l'altro sarebbero stati troppi), ne è uscito un altro, The Golden Echo nel 2014, che recupererò, e del quale vi parlerò nel caso fosse importante. Concentrandoci su questo Primal Heart, debbo dire che il disco mi ha colpito positivamente. La ragazza ha progredito lungo un cammino che lascia spazio ad una serie di influenze e che viene difficile da definire, seppur si possa dire che siamo dalle parti di un pop di classe, influenzato da jazz, elettronica, indie rock e R&B, ma perfino da un certo tipo di world music (magari sbaglio, ma mi sono trovato più volte a pensare ai lavori solisti di Peter Gabriel, quelli diciamo da So in poi), e sta sviluppando una discreta personalità. La voce, che dire, è un dono che ha avuto in quantità industriale, e ne sta facendo buon uso. Molte belle canzoni, un ascolto piacevole e interessante.



So, I realize right now that I did not realize that, between this record, which we are talking about today, and the debut of the super cute New Zealander, singer and composer, Vows of 2011 (in fact, seven years between a record and the following, would have been too many), another one came out, The Golden Echo in 2014, which I will recover, and of which I will speak to you in case it was important. Focusing on this Primal Heart, I must say that the record positively impressed me. The girl has progressed along a path that gives way to a series of influences and that are difficult to define, although we can say that we are on the side of a classy pop, influenced by jazz, electronics, indie rock and R&B, but even from a certain type of world music (maybe I'm wrong, but I found myself thinking about the solo works of Peter Gabriel, those we say from So on), and is developing a good personality. The voice, what to say, is a gift that has had in industrial quantities, and she is making good use of it. Many beautiful songs, a pleasant and interesting listening.

Nessun commento: