No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20170322

Il direttore notturno

The Night Manager - Scritto da David Farr, diretto da Susanne Bier (2016) - Miniserie in 6 episodi - BBC One / AMC

Jonathan Pine è inglese, ex militare, e adesso lavora come direttore d'albergo notturno in hotel esclusivi. Bella presenza, etero, nel 2011 lo vediamo come Night Manager dell'hotel Nefertiti al Cairo, mentre fuori impazza la Rivoluzione Egiziana. Una delle clienti regolari dell'albergo è Sophie Alekan, amante di Freddie Hamid, rampollo di una potente famiglia egiziana; Freddie è possessivo e violento, ed è invischiato nel traffico d'armi. Jonathan inizia una relazione consensuale con Sophie, e capisce che la donna è in pericolo, quando gli fornisce un documento confidenziale contenente una lista di armi chimiche oggetto di una vendita. Gira la lista alla International Enforcement Agency di Londra, tramite un amico militare. In seguito di ciò, Sophie viene uccisa. Quattro anni dopo, mentre Pine sta lavorando come Night Manager in un altro esclusivo hotel di Zermatt in Svizzera, viene contattato da Angela Burr, un'agente della stessa agenzia, che lo convince a lavorare per lei, sotto copertura (una copertura non ufficiale), infiltrarsi dentro l'organizzazione di Richard Roper, quella che appariva come acquirente nel documento passatogli da Sophie, per riuscire ad arrestare Roper stesso, per traffico illecito di armi.

Tratto dall'omonimo romanzo di John le Carré, The Night Manager è una miniserie patinata e tutto sommato ben fatta, un po' zerosettiana e calata nell'attualità. Direzione senza sbavature, sceneggiatura ad orologeria (ma piena di stereotipi), cast importante, dove primeggia senza dubbio Hugh Laurie (Richard Roper), mentre Tom Hiddleston (Jonathan Pine) si pavoneggia in giro. Ottimi come sempre Tom Hollander (Corky) e Olivia Colman (Angela Burr). Se non riuscite a vedere The Night Manager nessuno vi accuserà di lesa maestà.

Adapted from the novel by John le Carré, "The Night Manager" is a patinated mini-series and all in all well done, a little 007ish and well dropped in the current international situation. Direction without smudging, bullet proof script (but full of stereotypes), important cast, where excels undoubtedly Hugh Laurie (Richard Roper), while Tom Hiddleston (Jonathan Pine) is strutting around. Excellent as always Tom Hollander (Corky) and Olivia Colman (Angela Burr). If you can not see "The Night Manager" nobody will accuse you of treason.

Nessun commento: