No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20150128

punto di grazia

Gracepoint - di Chris Chibnall - Stagione 1 (10 episodi; Fox) - 2014

Gracepoint è una cittadina del nord della California, situata sul mare, vicina ad una splendida scogliera, un luogo dove è facile avvistare le balene. L'investigatrice (detective) Ellie Miller, della polizia locale, sposata con due figli, al rientro dalle vacanze trova una sorpresa che la mette davvero di cattivo umore, proprio a lei, sempre allegra e simpatica. Uno sconosciuto, tale Emmet Carver, viene nominato investigatore capo (lead detective). E pensare che Miller era sicura che il posto sarebbe stato suo, gliel'aveva promesso il suo capo. Il rapporto tra i due non parte, quindi, col piede giusto. Ad aggravare la cosa, il primo caso che si ritrovano da risolvere: viene ritrovato senza vita, il corpo di Danny Solano, sulla spiaggia sotto l'imponente scogliera locale. Miller e la sua famiglia sono molto amici dei Solano, Tom Miller, il figlio maggiore dei Miller, e Danny, erano migliori amici, inseparabili.
Un membro della scientifica rivela a Carver e Miller che la scena del crimine, la spiaggia, è stata chiaramente alterata, per simulare un incidente (o un suicidio), per far sembrare che il ragazzino si sia gettato dall'alto della scogliera: in realtà, Danny è stato ucciso da un forte trauma alla testa. I due investigatori informano i Solano della cosa.
Owen Burke, nipote di Miller, giornalista inesperto del quotidiano locale, mette su twitter informazioni che la zia gli fornisce inconsapevolmente, provocando ulteriori tensioni: Carver si infuria, i Solano si sentono circondati e impotenti, e si infuriano con Carver. Miller si prende tutta la responsabilità.
Arriva in città anche Renee Clemons, giornalista del San Francisco Globe, giornalista d'assalto e spregiudicata, che, scopriremo, ha a che fare con una ferita nel passato di Carver. La bella ragazza, vistasi rifiutare l'esclusiva dai Solano, "circuisce" immediatamente Owen, e riesce con un trucco scorretto, ad arrivare a Chloe, la sorella maggiore di Danny.
Miller parla con Tom, preoccupata delle conseguenze psicologiche che la morte dell'amico potranno avere sul proprio figlio, ma immediatamente dopo il colloquio, Tom "pulisce" il proprio cellulare ed il proprio computer, come a cancellare delle prove.
Miller e Carver recuperano dei filmati da una telecamera a circuito chiuso, dove si vede Danny, la notte della sua morte, sul suo skateboard lungo la strada principale di Gracepoint. Ellie osserva che non sono ancora riusciti a ritrovare né il cellulare, né lo skate di Danny.
Carver convoca una conferenza stampa, per tentare di arginare le polemiche provocate dalla fuga di notizie, e dal sentimento di paura sempre più forte che attraversa la cittadina, per un omicidio così brutale verso un ragazzino indifeso. Nel corso di questa conferenza stampa, invita chiunque abbia informazioni o sospetti a rivolgersi alla polizia, e conclude: "We will catch whoever did this" ("prenderemo chi ha fatto questo").

Sarò breve. Gracepoint, il remake statunitense della prima stagione dell'inglese Broadchurch, è stato un mezzo fiasco. La rete ha già comunicato che non ci sarà una seconda stagione (anche se in realtà era stata presentata cautamente come una miniserie). Per questo motivo, vi dico già da subito che non importa vi scomodiate a guardarla: guardate, se non l'avete vista, l'originale inglese, che dura pure due episodi in meno (e che è già alla seconda stagione, in onda proprio in questo periodo). Non vi fate attirare dal cast, e neppure dal fatto che siano state cambiate alcune cose, soprattutto nel finale. Non c'è assolutamente lo stesso pathos, e neppure le stesse grandiose prove attoriali. Io vi ho avvertito.
David Tennant interpreta lo stesso ruolo che aveva in Broadchurch (qui Emmett Carver, lì Alec Hardy), e se la cava dignitosamente mascherando il suo accento inglese scozzese.
Anna Gunn (Breaking Bad) è Ellie Miller, senza infamia ma pure senza lode.
Michael Peña (American Hustle, Crash) è Mark Solano. Virginia Kull (Boardwalk Empire) è Beth Solano.
Nick Nolte è Jack Reinhold. Jacki Weaver è Susan Wright. 
Josh Hamilton (American Horror Story - Coven) è Joe Miller.
Kevin Rankin (Breaking Bad) è Paul Coates (il prete).

Nessun commento: