No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20150120

L'imperatore pallido

The Pale Emperor - Marilyn Manson (2015)

Sarà pure la solita zuppa, ma intanto vuol dire che il Reverendo è riuscito a creare, in tutti questi anni di attività, un suo stile, personale e riconoscibilissimo (tra l'altro, vanta numerosi tentativi di imitazione). E poi voglio dire, in quanto metalhead, è difficile resistere al tiro di pezzi quali Deep Six, per quanto telefonati. E quanto sono fighi gli armonici decisamente rock and roll? Insomma, sappiamo che Manson o si ama o si odia, e come sapete, io appartengo alla prima categoria, senza averne fatto un idolo o portarmi dietro i santini nel portafoglio.

Questo nono album del nostro, mostra una compattezza invidiabile, seppure molti dei brani contenuti siano già conosciuti ed editi in precedenza: Cupid Carries a Gun era la sigla di Salem, Killing Strangers era in John Wick (film con Keanu Reeves, inedito in Italia), Third Day of a Seven Day Binge è stata fatta ascoltare su BBC1 il 26 di ottobre, e subito dopo messa in free download sul sito ufficiale della band, ed infine Deep Six è stata fatta uscire come singolo il 16 dicembre 2014.
C'è, forte, la mano di Tyler Bates su questo disco. Chitarrista e tastierista inglobato adesso nella band, ma in realtà compositore principalmente di colonne sonore, produttore (anche di questo disco), compositore anche di colonne sonore di videogiochi, ha lavorato con Zack Snyder, Neil Marshall, Rob Zombie, William Friedkin, ha scritto i temi principali di Californication, e via discorrendo. Forse per questo, forse per le "tentazioni" recitative sempre meno occasionali di Manson, il disco ha un respiro "cinematografico", e, se durerà, la collaborazione tra Manson e Bates potrebbe indirizzare la band verso territori interessanti.
Per la cronaca, sono della partita a livello strumentale Twiggy Ramirez / Jeordie White al basso, nientemeno che Gil Sharone (The Dillinger Escape Plan, Puscifer, Stolen Babies) alla batteria, e addirittura Shooter Jennings alle chitarre addizionali. Direi niente male.



Love him or leave him, Marilyn Manson has reached, during all these years of activity, to create a personal and unmistakable factory brand. He is continuing along his road, but this time there's mister Tyler Bates, experienced composer of music in movies, television series and video games, to help and address the work in a cinematic direction. I think that, if this collaboration will last, there could be some interesting implications.

Anyway, "The Pale Emperor" sounds massive, although some songs were already known, and the band is now like a supergroup. Besides Bates (composer, producer, guitarist, keyboardist), there are Jeordie White aka Twiggy Ramirez on bass, Gil Sharone on drums, and Shooter Jennings on additional guitars. Not bad at all.

Nessun commento: