No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20161227

Bucarest, Romania - Novembre 2016 (4)

Mi incammino verso la gigantesca costruzione osservando i cosiddetti "block" costruiti dal regime per l'abitazione popolare. Guardandoli così, sembrano palazzi residenziali anche di un certo livello. Come scritto in una delle didascalie, li ho trovati (adesso ho la possibilità di fare dei confronti, seppur sommari) decisamente migliori di molti altri, in altri Paesi "oltre cortina". Saranno sicuramente stati mantenuti e "rinfrescati" negli ultimi anni, ma insomma, questi fanno sicuramente un'altra impressione. Poi, arrivato nei pressi (per così dire) del Palazzo, scelgo, non sapendo dove sia l'entrata, una direzione. Come è giusto che sia, per la famosissima Legge di Murphy, sbaglio completamente, e mi faccio oltre due chilometri a vuoto, finché arrivo all'ingresso per le visite, e mi faccio spiegare come funziona. Ci sono tre tipi diversi di visite guidate (interno, interno e sotterranei, interno e vista panoramica), ma sono in tempo solo per quella "semplice" degli interni. Va bene. Compro il biglietto ed attendo diligentemente l'inizio. Quello che segue, diviso in ben tre post, è il mio modesto tentativo di darvi un'idea dello sfarzo e della grandezza di questa costruzione.



Nessun commento: