No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20170629

Praga (Repubblica Ceca) - Giugno 2017 (2)

Sabato 17 giugno
La colazione è un po' povera, ma del resto questo Hotel Liliova è un tre stelle, però è decisamente in centro, e quindi prendiamo quel che viene. Verso le 9,30 mi vengono a prendere, per condurmi, a piedi, nella piazza della Città Vecchia, punto da dove partono tutte le escursioni. Ho comprato un'escursione in italiano, visto che c'era, e che il costo era lo stesso, dopo una settimana a parlare inglese e ad ascoltare francese, l'ultima cena tutta in spagnolo, magari un po' d'italiano può anche far piacere. Comunque, durante i 500 metri che mi separano dalla piazza, con il tipo che mi accompagna parlo italiano, spagnolo e inglese, poi inglese con un'altra guida, dopo di che si sale sul bus che ci porta nella parte alta della città, verso il Castello. Qua ci raggruppiamo per lingue, e appare la nostra guida, una simpatica anziana che parla un discreto italiano; il gruppo è composto da due coppie, un pensionato arzillo e un pugliese/umbro che lavora in Germania. Passeggiamo per il quartiere, la signora ci spiega alcune cose infarcendole da considerazioni personali sulla storia di questo Paese, dall'eredità lasciata dal comunismo, e pian piano comprendiamo che non visiteremo il castello, che per visitarlo bisogna alzarsi presto, dotarsi di pazienza, viste le code, e che ci vuole una giornata intera. Decido che non lo farò neppure domani, e che così ho la scusa per tornarci un altro weekend. Imponente la piazza davanti all'ingresso, dopo di che scendiamo per Thunovska, inizialmente una scalinata, e pian piano raggiungiamo il fiume per imbarcarci su un battello per una breve navigazione e una veduta diversa della città. Scendiamo per attraversare il famoso Ponte Carlo, e trovarci davanti la Torre.

Nessun commento: