No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20141010

mondo in fiamme

World on Fire - Slash featuring Myles Kennedy and the Conspirators (2014)

Secondo disco di Slash insieme ai Conspirators di Myles Kennedy (si, quello degli AlterBridge), e, a proposito, non capisco perché non vi parlai del primo Apocalyptic Love del 2012, che prosegue sulla buona strada. Si, perché con questa formazione e questo assetto, Kennedy è libero di cantare cose street'n'roll alle quali era abituato ai tempi dei The Mayfield Four, e Slash è libero di dare sfogo al suo estro sul genere che più gli aggrada. I due erano destinati ad incontrarsi, fin dai tempi dei Velvet Revolver (la cosa non è stata chiarita, ai tempi Kennedy era entrato in depressione a causa di un problema all'orecchio, sembra che fu contattato ma lui non ne fece di niente), ma adesso la cosa sembra calzare a pennello, soprattutto al cantante originario di Boston, Massachusetts, che è costretto a lunghi periodi "liberi" dagli AlterBridge (a causa dell'impegno parallelo degli altri tre componenti con i Creed). Come che sia, anche questo disco è una valanga di riff, un songwriting molto classico se rimaniamo dentro i parametri dell'hard rock, splendide esecuzioni vocali e l'orgasmo dei chitarristi solisti. Si, perché, come detto più e più volte, Slash è forse non il più tecnico degli axe hero, ma di certo è uno di quelli con più gusto rock. Ogni suo bridge, ogni sua costruzione, ogni suo tocco, ogni suo giro armonico, e soprattutto, ogni suo assolo, andrebbe studiato a scuola di chitarra. Non aggiungerei altro se non un altrettanto classico it's only rock and roll, but I like it.



Honestly, what would you expect from the magical guitar of Slash and the beautiful voice of Myles Kennedy? Heavy songs, big guitar solos, and powerful ballads? Well, here you are: World on Fire is exactly what you expected!

Nessun commento: