No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20141022

so close

Così vicini - Cristina Donà (2014)

Bene. E così Cristina Trombini Sapienza aka Cristina Donà continua a fare musica, e con questo disco continua a fare quella che le riesce meglio. Qualche novità, appena appena, begli arrangiamenti avvolgenti, testi come riescono a lei, belle canzoni, un pizzico di asimmetricità (esempio: l'inizio de Il senso delle cose), ma fondamentalmente, ripeto, belle canzoni con la sua voce in evidenza. Già dall'apertura ariosa e toccante della canzone che dà il titolo al disco, scelta anche come primo singolo e video (che trovate in allegato), si capisce che questo è un bel disco. A tre anni, più o meno, dal precedente Torno a casa a piedi, che mi era piaciuto così così, Cristina all'ottavo album dimostra di avere ancora qualcosa da dire e da cantare. E' paradossale, riflettevo inoltre, che abbia anche dei testi interessanti, anche se non particolarmente pregnanti dal punto di vista socio-politico, perché il suo timbro e l'uso della voce basterebbe anche se non ci fossero le liriche, per raggiungere la sufficienza con un disco di buone canzoni. Come che sia, l'ennesimo buon disco, seppur non sia un capolavoro.




Eighth disc for the italian female singer/guitarist, born in the Milan's suburbs, in my opinion one of the best female voices in Italy. And this is the way in order to make a good record, for Cristina Donà: a touch of innovation, airy arrangements, a bunch of beautiful songs, and her wonderful voice. She adds interesting lyrics, never senseless, and obviously this is a plus. Not a masterpiece, but indeed a very good work.

Nessun commento: