No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20141110

saggezza

Wisdom - The Order of Israfel (2014)

Wisdom è il titolo del disco di debutto di questo quartetto metal svedese, il cui nome girava già da un po'. Tanto per riempire qualche riga in più, Israfel o Israfil è il nome di un angelo della tradizione coranica, è, in particolare, quello che suonerà la tromba nel giorno del Giudizio Finale (appena suonerà la tromba, ogni essere umano in vita morirà, per venire risuscitato immediatamente dopo da Allah; il giudizio sarà letto dallo stesso Israfel). E' stato "ripreso" anche dalla tradizione della cabala occultistica, da Aleister Crowley, ed ha ispirato scrittori: perfino Edgar Allan Poe ha scritto una poesia usando il suo nome come titolo.
Detto tutto questo, la band svedese è formata tra l'altro da Tom Sutton (ex Church of Misery) e da Patrick Andersson Winberg (ex Doomdogs), e parte naturalmente dal doom metal di ispirazione sabbathiana, ma mostra, già dal debutto, una interessante tendenza ad esplorare ed inglobare svariati tipi di influenze. Naturalmente, si rimane nell'ambito metal, niente al di fuori di esso (se non per intro ed elementi d'atmosfera, come la litania di The Vow o il coro para-religioso di The Order), ma le chitarre sono belle da sentire, sia nelle ritmiche sia negli assoli, c'è il giusto mix di doom e NWOBHM con suoni attualizzati, e alcuni pezzi con un ottimo tiro quali Born For War o On Black Wings, A Demon.



About heavy metal, this is an interesting debut album. The Order of Israfel is a(nother) swedish band that starts from Black Sabbath and so, from doom metal, but they absorb plenty of other metal influences. The results is this Wisdom, an album various and, as I told you, interesting, not boring at all, for any metal fan.

Nessun commento: