No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20160524

Bambini

Zanaka - Jain (2015)

Segnalatami dall'amico Dino, eccoci a parlare di questa nuova promessa francese. Nata a Tolosa nel 1992, ha vissuto in varie parti del mondo, seguendo il padre, dipendente di una compagnia petrolifera (e poi dicono che il petrolio è il male). La madre è di origini malgasce (il titolo del disco significa "bambini" nella lingua malgascia). Soprattutto in Congo, ha cominciato a sviluppare una preferenza per melodie echeggianti l'Africa e "danzerecce"; sempre in Congo ha cominciato a registrare demo, ed ha conosciuto Mr. Flash, un DJ e produttore francese, che le ha insegnato a comporre musica col pc. Dopo aver pubblicato alcuni demo su MySpace, è stata notata da Dready, il suo attuale manager, e da Yodelice, che l'ha incontrata, ha poi lavorato con lei, le ha offerto di aprire per alcuni suoi concerti, e le ha fatto da produttore.
Il disco in questione è uscito nel novembre del 2015, ed ha avuto un buon successo in Francia; Jain è conosciuta anche in Belgio ed in Polonia, dove il singolo Come (qui contenuto, ma che originariamente era nell'EP Hope) è stato usato per una pubblicità di un canale televisivo. Jain è molto attenta alla parte visuale dei suoi lavori, compresi gli spettacoli live. Veste sempre questo abitino bianco e nero perché, dice, "non c'entra molto con la mia musica, ma è lì per fare da contrasto, perché la mia musica è calda".
Zanaka è ballabile e affascinante, caldo, appunto, e profuma di Africa e paesi arabi. Molti pezzi sono indovinatissimi, e difficili da togliere dalla testa. Provare per credere.



Suggested by my friend Dino, here we are talking about this new French talent, Jain. Born in Toulouse in 1992, she has lived in various parts of the world, following her father, an employee of an oil company (and then they say that oil is evil). The mother is from malagasy origins (the title of the album means "children" in the Malagasy language). Especially in Congo, she began to develop a preference for melodies echoing Africa and "danceable"; always in Congo she began recording demos, and she has known Mr. Flash, a French DJ and producer, who taught her to compose music with the PC. After releasing some demos on MySpace, she was spotted by Dready, his current manager, and Yodelice, who met her, then worked with her, offered to her to open for some of his concerts, and has served her as producer.
The album was released in November 2015, and has had good success in France; Jain is also known in Belgium and in Poland, where the single "Come" (herein, but which was originally in the EP "Hope") was used for an advertisement for a television channel. Jain is very attentive to the visual part of her work, including live shows. Always wears this dress black and white because, she says, "has nothing to do with my music, but it is there to stand in contrast, because my music is warm."
"Zanaka" is danceable and charming, warm, precisely, and smells of Africa and Arab countries. Many pieces are super catchy, and they are very difficult to remove from the head. Try to listen.

Nessun commento: