No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20160721

Bastoni da ragazzo

Kidsticks - Beth Orton (2016)

Sesto disco per la cantautrice inglese, già collaboratrice anche dei Chemical Brothers, per la quale viene spesso usata l'etichetta folktronica (che, ad essere onesti, trovo particolarmente appropriato, non avrei saputo definire in maniera migliore la sua musica). Sarò breve: come immaginerete proprio da questa etichetta, la musica di Beth è difficilmente catalogabile, e al tempo stesso, spazia molto. La sua voce è bellissima, e molto spesso ricorda quella di Joan Wasser (Joan as Police Woman). Le canzoni sono tutte molto interessanti, e spesso, intriganti e piacevoli. L'unica cosa alla quale dovete essere preparati è che sono talmente diverse l'una dall'altra, che potreste avere una forte impressione di trovarvi di fronte a qualcosa di molto eterogeneo. Forse troppo. Ma vale la pena provare qualcosa di diverso.



Sixth album for the English singer-songwriter, already collaborator also of the Chemical Brothers, for which the label is often used is folktronica (which, to be honest, I find it particularly appropriate, I would not find a better way to define his music). I will be brief: as you can imagine from this label, Beth's music is difficult to categorize, and at the same time, goes much from one point to another. Her voice is beautiful, and very often reminiscent the one of Joan Wasser (Joan as Police Woman). The songs are all very interesting, and often, intriguing and enjoyable. The only thing to which you must be prepared is that the tracks are so different from one another, you might have a strong impression of being in front of something very heterogeneous. Maybe too much. But it's worth trying something different.

Nessun commento: