No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence.

20210830

Piccoli fuochi dappertutto

Little Fires Everywhere - Sviluppata da Liz Tigelaar - Miniserie in 8 episodi / Hulu (2020)

Nel 1997, la casa dei Richardson viene avvolta da un incendio e l'investigatore informa Elena che qualcuno l'ha bruciata intenzionalmente con lei dentro. Quattro mesi prima, la giornalista e affittuaria Elena individua un'auto parcheggiata in strada e la denuncia alla polizia. Più tardi, riceve una chiamata su un'offerta di affitto. La persona che chiama è Mia Warren, un'artista e una madre single che vive nella sua auto con sua figlia Pearl. Agendo in buona fede, Elena affitta la casa a Mia senza controllare le sue referenze. I Warren si uniscono al quartiere e Pearl diventa amica di Moody, il figlio di Elena. Elena conduce una vita strutturata che non piace a sua figlia Izzy che sfida lo stile di vita di sua madre in ogni occasione. Nel frattempo, Pearl è insoddisfatta dello stile di vita di sua madre che si sposta costantemente di città in città. Quando Elena vede Mia lavorare come cameriera, le offre un lavoro come house manager. Mia, diffidente e offesa, rifiuta l'offerta, ma cambia idea subito dopo la sua visita da Elena, durante la quale si rende conto che anche Izzy è un'artista. Quella notte, Mia si sveglia da un sogno ricorrente su un uomo che la fissava in metropolitana. Nel frattempo, Elena si sveglia con una chiamata dal presunto ex padrone di casa di Mia; Mia ha mentito sulle sue referenze.

Tratta dall'omonimo libro di Celeste Ng, Little Fires Everywhere è un dramma piuttosto ben congegnato, con buone regie e sorretto da due attrici in stato di grazia, Reese Whiterspoon (Elena) e Kerry Washington (Mia), che abbraccia tutta una serie di problematiche non solo statunitensi. Eppure, nonostante lo abbia guardato con interesse, manca di quella scintilla che a volte, rende imperdibili le serie televisive.

Based on the book of the same name by Celeste Ng, Little Fires Everywhere is a rather well thought-out drama, with good direction and supported by two actresses in a state of grace, Reese Whiterspoon (Elena) and Kerry Washington (Mia), which encompasses a whole series of problems that are present not only in the United States. Yet, despite having watched it with interest, it lacks that spark that sometimes makes television series unmissable.

2 commenti:

FilippoMB ha detto...

"manca di quella scintilla che a volte, rende imperdibili le serie televisive". Ecco, la penso uguale.

jumbolo ha detto...

👍