No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20140819

Northern Lights

Person of Interest - di Jonathan Nolan - Stagione 3 (23 episodi; CBS) - 2013/2014

Shaw è entrata nel "gruppo", e "lavora" alacremente insieme a Reese e Finch. Ovviamente, la sua tendenza a risolvere le situazioni in modi sbrigativi e violenti, preoccupa soprattutto Finch. Carter, retrocessa in seguito agli eventi della scorsa stagione, e quindi tornata al lavoro di pattuglia in divisa, è però in buoni rapporti con Elias: la sua investigazione privata sull'HR continua. E poi c'è Root: è ancora ricoverata, e sta ricevendo trattamenti psichiatrici, ma lei continua a sostenere che The Machine è collegata sempre con lei, e le dà ordini continuamente. Infatti, tra poco lei sarà libera...

E' un peccato notare che i dati dell'audience della terza stagione di Person of Interest sono in (lieve) flessione: questa serie ha stupito molti, e continua ad essere un piacevolissimo passatempo per telemaniaci. A livello di cast, l'inserimento di Sarah Shahi (bellissima nanerottola nata in Texas da genitori iraniani, già in The L World e Alias, moglie - vera - di Steve Howey - il Kevin dello Shameless statunitense) nel ruolo di Shaw, divenuto regular in questa stagione, funziona benissimo, e i meccanismi comici (si, chi non conosce la serie, visto il tema, potrebbe pensare sia un errore ma la parte ironica di Person of Interest è uno dei suoi punti di forza), complice pure il simpatico Kevin Chapman (Fusco), vanno alla grande. Dal punto di vista del "quadro complessivo", il punto di Person of Interest è chiaro, ed è per questo che è molto interessante: il controllo globale, la privacy (o meglio, l'assenza di essa), e, andando oltre, la possibilità per l'uomo di controllare gli accadimenti, il fato. Un mito, perseguito e sognato fin da tempi remoti, e sul quale molti hanno fantasticato a livello di fiction. Person of Interest è una in una moltitudine, ma affronta il tema con grande disinvoltura, come detto prima senza prendersi neppure troppo sul serio: il risultato è, appunto, molto godibile.
Il 23 settembre 2014 il primo episodio della quarta stagione.

2 commenti:

Guido ha detto...

l'unica serie che seguo con discreta assiduità, da umile utente, per me tanta roba veramente

jumbolo ha detto...

E' buono Guido, è buono. Alla fine, non importa essere "assidui" (eufemismo di Esperto) per capire se uno spettacolo, una fiction, come vuoi definirla, è buona oppure no. E tra l'altro, credo che se uno ha poco tempo, sia importante seguire quello che tocca veramente la tua attenzione e titilla il tuo immaginario, con un minimo di intelligenza.