No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20170210

Nearly. Humans.

Humans - sviluppato da Sam Vincent e Jonathan Brackley - Stagione 2 (8 episodi; Channel 4 / AMC) - 2016

Niska è fuggita a Berlino, ed inizia una relazione con una umana di nome Astrid. Dopo qualche giorno dall'inizio di questa relazione, decide di caricare il "consciousness program", il programma che dà la coscienza di sé ai robot, sulla rete di ricarica dei synth. Il fatto comincia a provocare delle "epifanie" in alcuni robot. Leo e Max si rendono conto di cosa sta accadendo, e si organizzano per metterli in salvo. Un robot sudamericano, chiamato Dieci, sta dando loro una mano. Mentre stanno cercando di salvare una synth chiamata Hester, Dieci viene ucciso da un gruppo che è sulle loro tracce. Mia è in disaccordo con Leo, e sostiene che sta mettendo in pericolo tutti, per salvare i loro simili. Nel frattempo, continua a lavorare come se fosse un "normale" synth, per cercare di capire di più dell'umanità, ma si innamora del suo datore di lavoro, e la storia si complica. Negli USA, la dottoressa Athena Morrow, che sta già sviluppando indipendentemente una coscienza synth, viene ingaggiata da Milo Khoury, un giovane miliardario che produce robot di ultima generazione, che la ingaggia per produrre synth coscienti.
La famiglia Hawkins si trasferisce in un nuovo quartiere, per lasciarsi alle spalle il passato, ma ormai i synth sono nel loro futuro: Joe perde il posto a favore di un robot, e Niska torna, avendo deciso di confessare l'omicidio del bordello, ma vuole essere processata come un umano, e vuole che Laura sia il suo avvocato difensore.

Devo dire che, a parte la mia attrazione quasi violenta per Gemma Chan (l'attrice che interpreta il robot Mia), questa Humans, versione inglese (ma co-prodotta con la statunitense AMC) dell'originale svedese Akta Manniskor, ha definitivamente iniziato a camminare sulle proprie gambe, ed è riuscita ad introdurre elementi nuovi ed interessanti, su un tema già abbastanza usato, come quello dei robot coscienti. La visione di questa seconda stagione è stata dunque interessante e piacevole, e spero ve ne sia una terza, anche se al momento non è dato sapere. Grande nuova entrata nel cast Carrie-Anne Moss nei panni della dottoressa Athena Morrow.

I must say that, apart from my almost-violent attraction to Gemma Chan (the actress who plays the robot Mia), this Humans, English version (but co-produced with the US AMC) of the original Swedish Akta människor, has finally started to walk on their own feet, and has managed to introduce new and interesting elements on a theme already quite used, such as that of conscious robots. The vision of this second season was therefore interesting and enjoyable, and I hope there is a third, although at the moment we do not know. Great new entry in the cast Carrie-Anne Moss as Dr. Athena Morrow.

Nessun commento: