No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20170822

Abbraccio di tuono

Hug of Thunder - Broken Social Scene (2017)

Vi metterete a ridere, ma, probabilmente per il fatto di essere molti, un collettivo, ogni volta che esce un disco dei BSS mi rifiuto di ascoltarlo perché penso agli Arcade Fire (per me, uno dei più grandi bluff degli ultimi anni). Poi mi ricordo che nella band c'era anche Feist, che appare anche in questo album "del ritorno" (sono passati sette anni dal precedente Forgiveness Rock Record), e mi metto all'ascolto. E mi piace.
Anche questo Hug of Thunder è proprio un bel disco, sognante, melodico, a tratti davvero vellutato, con grandi pezzi, ariosi e avvolgenti, e spesso la definizione di dream-pop è quantomai azzeccata. Spruzzate di elettronica, qualche fiato, perfino un po' di bossa nova, rock quanto basta, un'idea di jazz, voci meravigliose, costruzioni perfette. La canzone che dà il titolo all'album è semplicemente meravigliosa. Bravi.



You will laugh, but probably because there are so many, a collective, whenever a BSS album comes out, I refuse to listen to it because I think to the Arcade Fire (for me, one of the biggest bluff in recent years). Then I remember that in the band there was also Feist, which also appears on this album of "return" (seven years have passed since the previous Forgiveness Rock Record), and I listen to it. And I like it.
Even this Hug of Thunder is just a beautiful, dreamy, melodic, sometimes very velvety record, with great songs, airy and enveloping, and often the dream-pop definition is pretty good. Some electronics, some aerophones, even a little bossa nova, just enough rock, a jazz idea, wonderful voices, perfect constructions. The title track is marvellous. Well done.

Nessun commento: