No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20160211

Animali come leader

Animal as Leaders - Animal as Leaders (2015) Encore Edition

Incuriosito dal legame tra il fondatore Tosin Abasi, chitarrista statunitense di origini nigeriane, e Kelela, sono arrivato a questa band che fa musica completamente strumentale. Il disco in questione è la ri-edizione del disco di debutto omonimo del 2009, arricchito da tre bonus track e, appunto, rimesso in circolazione nel 2015.
Diciamo che, nonostante qua le influenze siano più verso il metal (possiamo riconoscere echi di The Mars Volta, Meshuggah, Dream Theater, così come, molto più lontani, dei Primus), la storia è un po' la stessa dei Battles: come diceva Alex Drastico, bravi, molto bravi, bravissimi, poi dopo un po' spaccano i cugghiuni.
La band attualmente è composta, oltre che dal già citato Abasi, da Javier Reyes all'altra chitarra, e da Matt Garstka alla batteria. Tecnica eccezionale per tutti e tre, e i pezzi, ascoltati a piccole dosi, non sono neppure male. Ma tutto in una volta, il disco è veramente difficile da digerire.



Intrigued by the link between the founder Tosin Abasi, American guitarist of Nigerian origins, and Kelela, I came to this band that do completely instrumental music. The album in question is the re-edition of the eponymous 2009 debut album, enriched by three bonus tracks and, in fact, entered again into circulation in 2015.
Let's say that despite the influences here are more towards the metal (we can recognize echoes of The Mars Volta, Meshuggah, Dream Theater, as well as, much further away, Primus), the story is a bit the same of Battles: very talented musician, but after a bit, boring.
The band currently consists, in addition to the already mentioned Abasi, by Javier Reyes on guitar, and by Matt Garstka on drums. Exceptional technique for everybody, and the tracks, listened in small doses, are not even bad. But all at once, the album is really hard to swallow.

Nessun commento: