No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence.

20071106

Costa Rica + Nicaragua nov 07 - 1

NicaRica 2007
Bel titolo eh? Bando alle ciancie, saro' breve, anche perche' in questo hotel la connessione e' carissima (15 minuti 5 euro, poi lamentatevi in Italia) e la tastiera e' incollata al tavolino, roba da matti. Dice, ma dove sei nel terzo mondo? No, nella civilissima Olanda!
Per farla breve, dopo che Filippo e' stato magnifico, venendo a prendermi alla stazione a Milano, portandomi a casa della mia compagna di viaggio, Daniela, e poi portandoci a Linate stamattina, dopo che Massi e Lafolle si sono fatti trovare anche loro alla stazione ieri sera (che figa la stazione di Milano Rogoredo, minchia), dopo che Monty stamattina ci ha offerto la colazione a tutti a Linate, da vero padrone di casa, il volo KLM Linate-Amsterdam Schipol ha ritardato e abbiamo perso la conicidenza per Miami-San Jose' de Costarica. Le alternative erano due, partire piu' tardi e rimanere 5 ore (indicativamente da mezzanotte alle 5,00) al JFK di NY e poi volare in Costarica per arrivare verso le 9,00 di mattina di domani, oppure rimanere a spese KLM in un hotel convenzionato, cena notte colazione e passaggi pagati, e ripartire domani alle 13,40 per arrivare alle 21,10 a San Jose'. Visto che siamo in ferie, abbiamo scelto la seconda. L'hotel e' fuori mano ed e' tardi, quindi niente scappata ad Amsterdam, stasera c'e' Desperate Housewives in originale. Vuoi mettere?

Un ringraziamento ai 4 citati sopra. Daniela mi ha domandato: "ma tutte le persone cosi' disponibili le conosci te?". Le ho risposto che evidentemente, quel tipo di persone si attrae.

Hasta pronto - Tot ziens

6 commenti:

monty ha detto...

siete rimasti in hotel? pensa che qualcuno dillà già malignava
sulle vostre notti amsterdammine di stravizi...
:D

lafolle ha detto...

gruss gott..

Anonimo ha detto...

nooooooooo
quindi niente poffertjes!
vit.

iacopo ha detto...

Amsterdaaaaam...hanno visto la tu moLLie in vetrina ad Amsterdaaaaam...

Filo ha detto...

Non è questione di essere disponibili.
È che si hanno poche occasioni per vedersi.
Quelle poche, sfruttiamole.

E comunque: Angelo veramente padrone di casa.
Anzi, padrone di tutta Linate.

jumbolo ha detto...

guarda, se fosse VERAMENTE padrone di Linate, mi deve dare il cellulare di quella col tatuaggio sul polpaccio

minchia