No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence.

20080114

volo

Sposo in pieno anche senza aver letto il libro. Uno mi sembra già troppo. Da Repubblica di oggi.

VOLO LOW COST
di Edmondo Berselli

Tutto il reale è razionale: se uno vende centinaia di migliaia di copie di qualcosa, c'è un motivo. E quindi è intellettualmente interessante cercare di scoprire perchè, per dire, Fabio Volo ha venduto una mezza milionata di copie del suo libro "Il giorno in più". Premessa maggiore: Volo non è né un sex symbol né una star, è esteticamente anonimo, è una ex "iena" che ci prova problematicamente, secondo i critici, col cinema. In un accesso di sincerità ha dichiarato: "Io non so fare niente". Premessa minore: in un accesso di insonnia ho letto "Il giorno in più". Conclusione del sillogismo: credo di avere capito perchè Volo aleggia in cima alle classifiche. Perchè il suo è il romanzo della perfetta mediocrità. Anzi meglio, di una "medietà" che è la condizione normale dell'italiano globalizzato contemporaneo. Piace alle trenta-quarantenni, e non dispiace ai maschi loro coetanei, proprio perchè spiega alle donne medie e agli uomini medi che le loro esigenze quotidiane, gli amori, le loro modeste abitudini, meritano l'epopea, il romanzo, la story, il "mito", la scena newyorkese. Fabio Volo è il santo laico che trasforma una vita low cost in un frammento alato di eternità. Volo, e quindi sto in alto, nei cieli. L'unico problema sarà semmai l'atterraggio, un domani.

3 commenti:

calimero ha detto...

non lo leggo perche' allora se mi piace sono cazzi

lafolle ha detto...

fly down!!!

sam ha detto...

io ho letto 'un posto nel mondo' ed è un gran bel libro... questo invece l'ho regalato a una mia cara amica, una di quelle che dici "troppo.. per essere vera" e che alla fine si rivela... va be', lassamo perdere... aspetto che mi dica qualcosa al riguardo.
mi è capitato di leggere i primi due libri di volo (un posto nel mondo è il terzo in ordine di tempo) e sinceramente mi hanno fatto schifo... soprattutto il primo e il monologo sullo sperma.
questo mi ispira, appena ho soldi da spendere lo compro.

sono un mediocre! :D