No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20140328

Montenegro - Marzo 2014 (3)

Spero non abbiate pensato a chissà che cosa. Niente: l'ora è tarda, quasi quella di cena, e sto morendo di fame. Faccio il veloce check in con la ragazza che mi è venuta praticamente a prendere, salgo in camera, bella ma con un bagno molto piccolo e con lo scaldabagno per l'acqua calda, mi doccio veloce e son pronto alla cena. La ragazza mi consiglia assolutamente un ristorante che a lei piace, mi chiama un taxi, facciamo due chiacchiere durante le quali mi rivela che da piccola guardava sempre la tv italiana perché c'erano dei disegni animati divertentissimi, e così ha imparato qualche parola. Mi dice che il ristorante è sul porto, quindi se voglio tornare a piedi non devo far altro che seguire il lungomare, quello che ormai conosco a menadito. Arriva il taxi, il tassista non parla una parola d'inglese, mi porta al limite della zona interdetta, 20 metri dal ristorante, tratta breve, spesa ridicola, lascio mancia. Entro nel ristorante: lo staff al completo, ristorante deserto. Salgo al piano superiore, arredamento rustico. Mi lascio consigliare: misto di pesce con contorno di verdure. Dopo un poco arriva una famiglia che sembra locale. Buon segno. Arriva il mio piatto: in poche parole, anche se come saprete non sono certo un intenditore, favoloso. Tutto, comprese le verdure. Mi complimento, il cameriere apprezza, prendo un dolce e lo accompagno con, chiedo, un liquore che bevono usualmente. Tenetevi forte: in Montenegro bevono lo Jagermeister. Tutta da ridere. Pago, sui 20, lascio mancia. Cammino fino all'hotel, una bella passeggiata alla luce dei lampioni lungo il lungomare in ristrutturazione, passo sotto la fortezza, qualcuno in giro c'è. Arrivo all'auto parcheggiata, e ci metto alcuni minuti a capire dov'è l'hotel. Lo trovo, salgo in camera e mi addormento come un sasso. Al mattino, già sapete. Colazione, altre chiacchiere, c'è pure un'altra dipendente, parto, non prima di aver discusso su booking.com, gentilissima mi invita a tornare: perché no, anche in stagione più "alta". Ci siamo: bella giornata, luce perfetta, velocità di crociera, fermate copiose per foto. Sono dove volevo essere.









Nessun commento: