No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence.

20080522

allibito


Assemblea annuale di Confindustria. Relazione della nuova Presidente, Emma Marcegaglia (foto). "Occasione irripetibile per far rinascere insieme il Paese". Tutti d'accordo, maggioranza (Berlusconi: "il vostro programma è anche il nostro") e opposizione (Veltroni: "relazione in gran parte condivisibile"). Un sunto: spazio a donne e giovani (e fin'ora?), appello ai sindacati (poniamoci obiettivi comuni), ridurre la pressione fiscale (poverini), tagliare i costi e i privilegi della politica (ok, comandate voi), troppi vincoli da UE e Kyoto (vi ricorda qualcuno?), no ai veti di piccoli gruppi spesso in malafede (vi dice qualcosa? e poi: eh beh Confindustria ovviamente è sempre in buona fede), si a termovalorizzatori e nucleare (la scopa nel culo a quando?).

Nel servizio sui tg, oltre ai politici, approvazione degli amministratori delegati dei grandi gruppi, Fiat, Eni, ecc.ecc.


Ora, io non mi voglio incazzare. Ma dove cazzo erano tutti questi fino ad ora? Chi è che ha mandato in rovina l'Italia? Noi? Ah certo. La politica. Eh si. Confindustria non c'entra mica. Va bene.


Dal governo, oltre a questo, grandi proclami. Primo emendamento presentato in Parlamento? Un decreto che salva la legge italiana sulle telecomunicazioni da infrazioni UE. Avete capito o vi faccio un disegno?

3 commenti:

Matteo ha detto...

Se c'è una cosa che odio è ripetermi...

cipo ha detto...

....mi sa che rimango all'estero....

Anonimo ha detto...

Il tutto per salvare RETE 4

a il fidato romani che ci stara' a fare?

La MECEGAGLIA ?un AMATO in Gonnella, tra l'artre ose non bella e col portamento da FARDA

scoppe