No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence.

20090211

la libecciata


Ogni libecciata, sul mare, fa storia a se. Ogni libecciata, ad avere il tempo di andare a perlustrare la spiaggia quando è finita, regala qualcosa di inaspettato.

Oggi, spiaggiato tra Caletta e Portovecchio (Castiglioncello), vicino al punto dove qualche anno fa si incagliò una nave mercantile (la Venus: per dirvi quanto siamo provinciali in provincia, ho visto gente che si metteva il vestito buono e la sera andava a vedere questo obrobrio incagliato sulle secche), oggi c'era un cinghiale.

Si, avete capito bene: un cinghiale. Non vi dico il puzzo orrendo che emanava.


PS ovviamente, era morto.

3 commenti:

cipo ha detto...

Beh, la notizia sarebbe stata più eclatante se fosse stato VIVO!! Faccio davvero fatica a immaginarmi la povera bestia trotterellare su ciò che rimane della scogliera di Crepatura....

Peccato che, da quello che dici, fosse già in decomposizione, senno sai che prosciuttini.....

Anonimo ha detto...

Il mondo è pieno di gente che si mette il vestito buono per andare e vedere obbrobri, non solo in provincia.

Anonimo ha detto...

Bravo anonimo...