No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence.

20080318

l'altro Ken rosso d'Inghilterra


Interessante l'intervista a Ken Livingstone, il sindaco "rosso" di Londra, sul Manifesto di ieri. Questo è il link. Copio però la chiusura, bellissima.


Che ne pensi del movimento no global? Hai sostenuto il social forum.


Si, ma bisogna isolare i violenti. Non penso che siano tutti provocatori, ma dal collasso del comunismo è nata una generazione di giovani arrabbiati che sono cresciuti senza l'esperienza all'interno di organizzazioni comuniste o trotzkiste o nel sindacato. E poiché non sono stati addestrati nel marxismo e non hanno imparato da gente che gli ha spiegato che questa è una lotta lunga una vita, si sono arrabbiati e sono usciti a spaccare vetrine. Mi dispiace, ma questa gente è un lusso che non possiamo permetterci. Non lascio che un venticinquenne arrabbiato che fra vent'anni sarà un bancario senza scrupoli e si sarà dimenticato tutto mi faccia venire rimorsi. Ho investito la mia intera vita adulta nel cercare di portare avanti la causa socialista.

15 commenti:

Anonimo ha detto...

ah quello che toglie i parcheggi e risolve il problema del traffico a Londra mentra qua li costruiscono sotto le cattedrali e poi s'inventano l'ecopass....
Bravo!

maaa... così per dire... lui lo sa, vero, chi è che ha sempre pilotato i venticinquenni? che da noi più che in banca scaldano poltroncine assai costose?
son quelid ella sua età. che cazzo vuole?
Dio, rileggo e giuro che faccio fatica a credere alla frase sulle vetrine spaccate.
dio ci salvi da questi idioti e dai loro padri.
dio ci salvi dai loro nemici.
dio ci salvi dalle ideologie.
adesso almeno si spaccano le vetrine, 30 anni fa sotto il mio ufficio si spaccavano l'un l'altro senza alcuna ragione credibile se non quella di due fazioni che la classe dirigente (quella vera, mica quella che fa da bersaglio, allocchi!) aveva inventato.
per fortuna sono arrivati l'eroina e il consumismo và.
Mau
(s'è capito? devo riscrivere per punti?)

jumbolo ha detto...

sinceramente non s'è capito

Anonimo ha detto...

1-quello lì è bravo perchè toglie i parcheggi e migliora situazione traffico.

2-che cazzo vuole? oggi spaccano le vetrine, ai suoi tempi si spaccavano le teste perchè la classe dirigente vera e oscura teneva le fila di marionette armate.

3-meno male che eroina e consumismo hanno spento le passioni, moriremo più tranquilli.

così è più chiaro penso.
sarà che preferisco Pynchon ad Alberoni. è meglio se non rispondo più a ste cose, tanto capirai...
Mau

jumbolo ha detto...

Mah, Mau, non so fai come credi. Non so se in effetti è come dici te, che lui è bravo perchè toglie i parcheggi, se ha avuto successo, come sindaco di Londra, pur essendo un comunista, qualche cosa in più credo l'abbia fatta. Diciamo che il primo punto da te indicato mi pare riduttivo.
Sul secondo punto credo se ne possa parlare, ma credo si debba contestualizzare. Non so se in Inghilterra abbiano avuto gli anni di piombo. Magari se lo può permettere di parlare così, magari non ha mai tirato una molotov, per dire. Per quel che mi riguarda, lo trovo un bel messaggio. Resistenza ma pacifica.
Il terzo punto è d'effetto, ma mi pare con Livingstone c'entri poco.
Pynchon non lo conosco, ma del resto io sono quello bello no? :)))

Anonimo ha detto...

quello sicuro!
no no non volevo ridurre l'operato di un sindaco di LOndra a quell'operazione.
L'ho citata proprio perchè da noi si fa l'esatto (ma l'esatto!) contrario.

Uno toglie i parcheggi
Questi li mettono sotto la Basilica di S. Ambrogio.
voglio dire...

è che sono proprio ormai allergico alle ideologie, non posso farci niente.
Io sono io, qui ed ora.
e comunque:

blecne is di eend
winte i uil seeeeahhh
Mau

Anonimo ha detto...

Grande Mau

Anonimo ha detto...

grosso più che altro.
:O
Mau

Anonimo ha detto...

grosso più che altro.
:O
Mau

cipo ha detto...

Ah, Livingstone mi ha sempre affascinato. Sin da quando nel 2000 si candidò al posto di sindaco come indipendente dopo essere stato abbandonato dal Labour Party (il partito di Tony Blair) per giochi di potere interni. Insomma, vinse alla grande, e Tony, che aveva detto che la elezione di Livingstone sarebbe stata "un disastro", dovette ripensarci in fretta. E poi con la tassa sul traffico, grande cosa. Ce ne fossero...

jumbolo ha detto...

Cipo te magari lo sai, com'è che funziona esattamente?

cipo ha detto...

È un sistema concettualmente semplice, ma coraggiosissimo nella sua attuazione. La tassa (congestion charge) si applica a una vasta zona del centro di Londra, dal Lunedì al Venerdì, dalle 7 alle 18. Sulle vie d'accesso a tale zona ci sono delle telecamere che ti leggono la targa, e controllano su un database se hai pagato (il che si puo fare online, via sms, via telefono, dal tabaccaio e in altri modi). Se paghi in anticipo o entro la mezzanotte del giorno stesso, sono 8 sterline - poco più di 10 euro. Se paghi il giorno successivo, sono 10 sterline. Dopo la mezzanotte del giorno successivo, ti mandano la multa (di CENTOVENTI sterline) a casa.

Va detto che a Londra i trasporti pubblici sono frequenti e capillari. La congestion charge quindi incoraggia a lasciare a casa l'auto privata. I risultati? Si leggono sul loro sito: 21% traffico in meno, aumento del 43% dei ciclisti (!), meno incidenti e meno inquinamento, e i milioni di sterline ricavati devono essere, per legge, reinvestiti nell'ulteriore miglioramento dei trasporti londinesi...

jumbolo ha detto...

Grazie Cipo, sempre preciso!
Appena l'ho letto, nonostante Maurino pensasse alla Moratti leggendo di Livingstone, a me è venuto subito da lanciare invece una frecciata al mio amico Enrico dicendo: PROPRIO LA STESSA COSA CHE HA FATTO VELTRONI A ROMA!!!!! :))

Anonimo ha detto...

ehm... io non vorrei dire... ma perchè la Moratti ha fatto la stessa cosa... e la massacrano
: D
mau

jumbolo ha detto...

ma chi la massacra? i milanesi suvdipendenti?

Anonimo ha detto...

TUTTO quello che fanno gli altri è meglio, fare le cose in Italia è difficile, Di Pietro è rimasto basito dalle firme che ci vogliono per fare un qualsiasi lavoro pubblico. Quindi Ale non dare la colpa a Walter, dai la colpa al sistema "pubblico" a te tanto caro...5 aerei cargo 155 piloti...w i sindacati...