No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20101215

fiocchi di neve


It's What I'm Thinking (Part One Photographing Snowflakes) - Badly Drawn Boy (2010)

Damon Gough, aka Badly Drawn Boy, a volte potrà pure essere noioso, ma possiede una non comune vicinanza perfino alle grandi ed ariose melodie che richiamano Burt Bacharach: provate, ad esempio, ad ascoltare I Saw You Walk Away.
A poco più di dieci anni di distanza dal suo debutto con l'acclamatissimo The Hour Of Bewilderbeast, e a neppure uno dalla precedente fatica Is There Nothing We Could Do?, il ragazzo disegnato male, che ormai, a forza di indossare perennemente cappelli di lana, avrà sicuramente un'allevamento di funghi sulla testa, torna a deliziarci con un album nuovo di zecca, uscito in ottobre. Pare addirittura sia la prima parte (appunto, dal titolo) di una trilogia, che andrà interamente sotto il titolo It's What I'm Thinking.
Che dire di più. E' piacevole, molto. I pezzi sono soffici, appunto, come fiocchi di neve, e si insinuano sotto pelle. Niente di prepotente, ma al di là di una certa uniformità, e di qualche eco delle consuete ed immaginabili influenze, dieci pezzi che scivolano via leggeri e delicati. Belli gli arrangiamenti con gli archi, molto presenti.
Belle la già citata I Saw You Walk Away, You Lied e l'iniziale Safe Hands.

Nessun commento: