No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20101204

mosse speciali


Special Moves - Mogwai (2010)


Primo disco dal vivo per i ragazzi di Glasgow, celebrazione degna di una carriera fatta da concerti intensi ed emozionali, e da dischi monolitici. Versione da undici tracce, da diciassette, e versione corredata da dvd, il disco rende abbastanza giustizia ai live show dei Mogwai, ma se vi piacciono e non li avete mai visti non esitate a vederli almeno una volta.

Detto ciò, il disco rappresenta quello che i Mogwai sono adesso: una band padrona del genere che ha contribuito a creare, un rock che oserei definire onirico, fatto di pochi cantati (e quei pochi, filtrati da effetti vari), da arpeggi ripetitivi fino a divenire lisergici, da tappeti di chitarre che trasformano il rumore di fondo in protagonista, da sonnolente ripetizioni armoniche e da esplosioni noise inarrestabili.

Non violento come potevamo immaginarci dalle loro prime produzioni, ma senza dubbio non meno emozionante.

Nessun commento: