No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20101110

regina danese


Queen Of Denmark - John Grant (2010)


Bel disco di canzoni, questo debutto solista dell'ex The Czars, che si fa accompagnare dai Midlake al gran completo, oltre che da un'altra nutrita schiera di collaboratori (per archi, fiati, piano, tastiere varie, backing vocals), tra cui anche Fiona Brice, multistrumentista che collabora ultimamente con i Placebo, e Sara Lov, che ricordiamo nei Devics, band statunitense che per un periodo si stabilì in Italia.

Ottimo songwriting, che spazia tra i generi, testi curiosi e non banali, voce profonda e calda (è un baritono), risulta, per darvi un'idea, una via di mezzo tra Mark Lanegan e Rufus Wainwright. Con questo, non pensiate che difetti di personalità, anzi, era solo un esempio per darvi un'idea della voce e di come riesce ad usarla. Il genere è pop, ma non troppo leggero: in alcuni momenti (It's Easier) mi ha ricordato gli Alan Parsons Project, figuriamoci.

Predilige per le ballate soffici, ma non pensate di trovarvi davanti ad un disco noioso. Ampia gamma di suoni acustici ed elettrico/elettronici e grande giocosità. Disco interessante.

Nessun commento: