No pain. The world is a wonderful whisper for those who can listen, if necessary in silence. (jumbolo)

20101127

ten


10 - Linea 77 (2010)

Ennesimo disco dei torinesi, uscito in aprile, che nonostante tutto mi pare proseguire il loro cammino onesto, seppure mi diano l'impressione di essere sempre un po' "in ritardo", rispetto a quello che accade nella musica a livello mondiale. Potrebbe essere un'impressione personale, ma non so se c'era proprio bisogno di andare in California e farsi produrre da Toby Wright, per fare un disco così. O forse si.
Ad ogni modo, il disco suona bene, si sente che i particolari sono curati ed i pezzi sono il frutto di una buona dose di lavoro. I testi sono molto attuali (Aspettando Meteoriti è il mio preferito), anche se, mettendo insieme quel che ho detto prima con questo tema, il disco suona talmente americano, che l'italiano sembra, in diversi momenti, sposarsi poco bene con il resto. E' una sensazione un po' difficoltosa da spiegare, ma chissà che non sia la stessa che proverete all'ascolto.
Riassunto finale: disco di lusso per il metal italiano, disco mediocre nel panorama metal mondiale.

Nessun commento: